Completi da ciclismo: l’innovazione targata Aepicasport

by
A proposito di completi da ciclismo, per la nostra rubrica “provati per voi” oggi vi portiamo alla scoperta di un brand di abbigliamento da ciclismo che ci ha colpito per estetica e funzionalità.

Ciò che invariabilmente accomuna gli appassionati di uno sport è l’intensità con cui lo vivono e che porta a farne una priorità assoluta nelle loro vite. Per chi è appassionato di ciclismo, pedalare non è semplicemente un’attività ricreativa: è una seconda natura, un qualcosa che li fa sentire davvero vivi. Questa passione veicola un approccio scientifico alla pedalata, un perfezionismo che mira alla ricerca delle prestazioni oltre che delle emozioni, danzando con disinvoltura sul confine che separa l’amatoria dal professionismo.

L’intensità con cui vivono il proprio sport porta gli appassionati delle due ruote a curare in modo maniacale il proprio equipaggiamento e non a concentrarsi soltanto sulla bicicletta. È qui che entrano in gioco i completi da ciclismo: il vestiario adeguato è indispensabile per chi vuole prestazioni importanti, motivo per cui rappresenta una scelta da ponderare con attenzione. Tra tutti i completi da ciclismo presenti sul mercato, quali sono quelli davvero validi? Arrovellandoci su questo quesito, noi di Sharewood abbiamo pensato di dare un’occhiata al panorama dei completi da ciclismo, così da poter consigliare i tantissimi appassionati che si trovano fra le schiere della nostra community.

Tra i vari brand che hanno catturato la nostra attenzione, un nome spicca davvero in modo importante: AEPICASPORT.

La passione per il ciclismo come filosofia aziendale

Impossibile parlare dei prodotti AEPICASPORT senza citare la grande passione che questo brand ha per il ciclismo, una passione che viene incarnata anche dalla sede dell’azienda: si tratta infatti dello stesso luogo che in passato ospitò la gloriosa FILOTEX, mitica squadra che ha spopolato a cavallo tra gli anni ‘60 e ’70. In questo tempio del ciclismo Marco Miliotti e Daniele La Porta, i due fondatori della società, coordinano gli sforzi di un team focalizzato nella progettazione di soluzioni originali che possano venire incontro ad ogni possibile esigenza di chi vive per le due ruote.

La spinta innovativa che anima il lavoro di AEPICASPORT è imputabile non soltanto alla loro dedizione, ma anche alla stretta collaborazione con gli atleti, pronti a fornire dei feedback utili che permettono una costante rifinitura dei prodotti. Questa azienda è stata la prima ad impiegare il prolipopilene DRYARN con la lavorazione 3D dei punti maglia per i suoi completi da ciclismo, seguendo un’intuizione che si è poi rivelata vincente perché consente al ciclista di indossare un capo comodo in ogni circostanza.

Noi di Sharewood abbiamo avuto modo di toccare con mano la qualità dei loro completi da ciclismo provando due prodotti che siamo sicuri riuscirebbero a conquistare anche il più puntiglioso degli appassionati.

 

La prova su strada dell’innovativo completo in 3d

AEPICASPORT ha deciso di brevettare un completo da ciclismo che risolvesse i difetti spesso presenti in molti prodotti della concorrenza. Il risultato di questo approccio è un completo cycling lavorato utilizzando fili in polipropilene dryarn, cosa che gli permette di essere molto leggera senza risultare trasparente e di mantenere un’ottima resa termica in qualsiasi stagione. La cura dei dettagli non si è limitata alla salopette, ma ha coinvolto anche la progettazione della giacca, una delle più apprezzate sul mercato in virtù della sua resistenza. La giacca risulta fasciante ma non imbriglia i movimenti, il corpo risulta asciutto anche dopo 70 km ed in discesa il vento lo asciuga rapidamente eliminando la fastidiosa sensazione di freddo. Le lavorazioni 3D su tutta l’estensione ci hanno dato una sensazione mai provata!

La giacca è costruita con lo stesso materiale dell’intimo e quindi esiste la possibilità di indossarla anche come unico capo nelle stagioni più calde senza temere di avere a contatto della pelle l’odiosa sensazione di “bagnato”.

La salopette Aepicasport è creata in un unico tubolare con zone a struttura 3D compressor all’altezza gambe e bacino, mentre le bretelle sono state realizzate con lavorazione in trasparenza in modo che non diano fastidio nei periodi più caldi ma addirittura, quando a contatto con la pelle, aiutino a mantenere la schiena asciutta. Le bretelle sono state realizzate con lo stesso materiale e colore della giacca ciclismo Aepicasport.

Il fondello da noi utilizzato è un insieme di spugne ad alta densità (120kg/m3) dallo spessore di 16mm che garantisce un ottimo confort anche dopo molte ore di pedalata e nonostante il nostro giro sul lago di Varese presentasse anche fondali sconnessi e pietrosi è risultato comodo e confortevole.

Fiore all’occhiello di AEPICASPORT è la loro famosa maglia a rete differenziata, che va a completare l’outfit da ciclismo da noi provato. Si tratta di una canottiera molto speciale: è composta da due tipi di rete intersecati, così da tenere la pelle sempre fresca ed asciutta anche dopo una lunga performance.

Abbiamo alternato durante la pedalata momenti in cui la giacca veniva chiusa a momenti in cui avevamo la giacca aperta ma le prestazioni non ne hanno risentito perchè l’intimo protegge e fascia senza comprimere tutta la zona toracica.

I Brand sportivi innovano: le eccellenze Italiane da scoprire

Ci siamo avvicinati ad Aepicasport non solo perchè nella community di Sharewood siamo invasi da ciclomaniaci che amano alla follia tutte le utlime novità sul mondo delle due ruote, ma soprattutto perchè convinti che fosse giusto far conoscere sul blog di Sharewood un brand innovativo, coraggioso e moderno.

Aepica ha investito due anni di tempo per prove tecniche e strutturali di elasticità e resistenza prima di deliverare definitivamente per il pubblico il suo rivoluzionario completo con lavorazione 3d.

Questo investimento in innovazione, tecnologia e smart solutions è proprio il tipo di sguardo imprenditoriale rivolto al futuro che sempre più vorremmo vedere nel nostro paese!

 

 

Potrebbe interessarti anche

Leave a Reply

Mostra i Bottoni
Nascondi i Bottoni