LE METE OUTDOOR SCELTE A PASQUA 2019

by

State pensando ad una meta outdoor per Pasqua? Questa è la migliore occasione per godere del sole primaverile, per praticare sport outdoor e per scoprire nuovi luoghi in giro per l’Italia e per il Mondo.

DISCOVERY TOUR DEL MAROCCO

La pasqua è il periodo perfetto per chi vuole scoprire il Marocco, la sua cultura ed esplorare mete uniche ed inconsuete. Marrakech e dintorni incarnano tutto lo spirito di questo paese variopinto. Inoltre per gli amanti dell’avventura e dello sport è impossibile non concedersi le escursioni giornaliere nel deserto. Il tutto senza dimenticare le serate in campeggio tra le dune, che richiamano le storiche novelle orientali de “Le mille e una notte”. Il periodo consigliato da spendere a Marrakech e dintorni è tra i 5 e i 7 giorni, ideale per poter visitare:

 L’oasi di Tinghir, abitata dalle tribù berbere di Atlante, è una delle esperienze più esotiche che si possano vivere. Vi sembrerà di passeggiare in una “città oasi”,  come se mai nel corso dei secoli fosse caduta una goccia di pioggia. Tuttavia Tinghir nasconde una sorpresa, ad un certo punto, lungo il fiume Todra, si scorge un immenso palmeto.

La  valle di Dades, è una catena montuosa che mette a contrasto, il verde dei palmeti, il rosso delle montagne e il blu del cielo. Tre colori che rendono il paesaggio circostante meraviglioso. E’ un luogo ideale per chi vuole fare trekking ed escursioni, nel suo punto più alto questa catena montuosa raggiunge quasi i 4000 metri.

La medina, patrimonio dell’UNESCO, è la celebrazione dei sensi; profumi fragranti, passeggiate tra spezie africane, fiori d’arancio, fumo e polvere, uomini in preghiera, strumenti marocchini e colori.

 

SURF CAMP A LANZAROTE

Quest’isola è l’ideale per gli amanti del surf, in particolare Caleta de Famara, una città in mezzo al Parco Naturale Chinijo. Inoltre l’ambiente circostante ha ricevuto il certificato di Turismo responsabile e Riserva della Biosfera. Non solo il surf ma è l’ideale anche per gli amanti del trekking e della natura selvaggia ed incontaminata.

Consigliamo questo itinerario, per visitare:

La Caleta de Famara è stata nominata spiaggia migliore per praticare e insegnare il surf, grazie al lungo percorso delle sue onde e alla loro costanza durante tutto l’anno. Perfetta sia per principianti ma anche per i più esperti, perché c’è sempre un’onda di tutti i livelli da provare a cavalcare.

Il cratere del Volcan De la Corona è l’ideale per il trekking. La costante presenza di splendidi vigneti, alberi di fico e  piante di finocchio, che, inondano l’aria con il loro fragrante profumo rende unico il paesaggio.

 

SALENTO, UNA SETTIMANA ALL’INSEGNA DELLO SPORT

Un’alternativa vicino casa per praticare sport outdoor al sole, senza abbandonare l’Italia, è il  Salento. Un connubio tra natura incontaminata, mare cristallino, bianche spiagge, favolose scogliere e grotte marine. Scegliere il Salento, per il mare e fare attività all’aperto sembra scontato ma è la realtà nuda e cruda, che sia una delle mete multi-sport migliori d’Italia. La Pasqua, se avete a disposizione dai 3 ai 7 giorni, è il periodo adatto per vivere una vacanza outdoor.

Il trekking sul sentiero delle Cipolliane, un percorso unico, un contesto naturalistico mozzafiato, che parte dalle rocce che sovrastano il Ciolo. Inoltre questa località è famosa per  impavidi tuffatori che sfidano i limiti lanciandosi nel mare, da un’altezza di trenta metri circa.

Mountain bike a Specchia, considerata uno dei borghi più belli d’italia, l’ideale per chi vuole godersi una giornata immerso nella natura ma anche nella ricca storia pugliese.( Qui potete scaricare la guida completa Tour del Salento)

Mentre le grotte marine di Ponente, di origine carsiche e scavate dalla furia del mare, sono perfette per fare Kayak e regalano ai visitatori splendidi scenari di acque verdi.

 

TOUR ITINERANTE IN VIETNAM

Il Vietnam offre vivacità, grandi colori e bellezze naturali che sorprendono i viaggiatori.

Il contrasto tra vita frenetica delle città e tranquillità delle risaie, disseminate per questa terra ricca di sorrisi e famosa per la forza della sua gente, caratterizza questo paese.

L’avventura di Sharewood ti porterà in questo luogo incantato, adatto per gli amanti dell’avventura e sport outdoor come il trekking.

Consigliamo di avere a disposizione almeno 8 giorni a Pasqua per scoprire questo paese. In particolare per una crociera fiabesca ad Hanoi, per gustare tantissime specialità vietnamite, ed ammirare dalla barca imponenti montagne calcaree che affiorano dall’acqua verde.

Per fare un tour in bicicletta tra l’antica città di Hoian e Cam Thahn. e per apprendere le tradizioni della produzione della carta di riso, per conoscere gli abitanti dei villaggi locali. Infine per avere la possibilità di ammirare come gli artigiani locali trasformano bambù e noci di cocco in mobili

 

TREKKING IN TUNISIA

La Tunisia e il silenzioso deserto del Sahara coniugano desiderio di mare, avventura e sport outdoor, ma anche un posto per ritrovare se stessi.

Consigliamo questo itinerario per campeggiare nel Sahara, fare trekking nel maestoso Grand Erg Orientale, per esplorare pozzi, sorgenti, fortini ed incontrare anche intere famiglie di beduini e trascorrere con loro momenti indimenticabili.

Visitare Douz, detta la “Porta del deserto” ed oasi più antica della Tunisia. Scopri il paesaggio mozzafiato fatto di dune di sabbia bianca e foreste di palme da dattero, habitat naturale dei M’razig, allevatori nomadi, che ancora oggi vivono in tende berbere.

 

 

Potrebbe interessarti anche

Leave a Reply

Mostra i Bottoni
Nascondi i Bottoni