Il giorno di Pasquetta tradizionalmente lo si passa all’aria aperta, a godere delle miti temperature di inizio primavera. Vogliamo quindi consigliarvi cinque mete ed attività outdoor perfette per la vostra gita di Pasquetta!

Trekking da Santa Margherita Ligure a Portofino

Tra i più bei percorsi di trekking nel Tigullio c’è quello che parte da Santa Margherita Ligure e arriva alla bellissima Portofino. L’itinerario ha inizio dalla piazza Vittorio Veneto a Santa Margherita e dirigendovi verso il lungomare, oltrepasserete il porto turistico e riuscirete ad arrivare fino alla bellissima baia di Paraggi. Pochi passi più avanti troverete di fronte a voi una scalinata in pietra che vi consentirà di accedere alla pedonale Paraggi – Portofino. Si tratta di un sentiero completamente immerso nel verde che offre numerosi scorci panoramici e che in circa 20 minuti vi porterà a Portofino. Oltre all’immancabile giro della famosa piazzetta di Portofino vi suggeriamo di proseguire il cammino e giungere fino a Castello Brown, situato in un punto panoramico da cui dominerete la baia sottostante. Ovviamente dopo la camminata potrete scegliere uno dei numerosi ristoranti di Portofino per rifocillarvi e gustare le specialità tipiche liguri come le trofie al pesto e la focaccia al formaggio di Recco ed in questo modo vivrete una gita di Pasquetta all’insegna dei panorami mozzafiato e del buon cibo!

Trekking da Santa Margherita Ligure a Portofino - gita pasquetta

La Greenway del lago di Como

La Greenaway del Lago di Como, anche nota come Greenaway del Lario, è un percorso pedonale lungo circa 10km che vi consentirà di scoprire la sponda occidentale del Lago di Como attraversando i comuni di Colonno, Sala, Comacina, Tremezzina e Griante. L’itinerario è percorribile in circa tre ore e mezza a piedi ed è adatto ad ogni livello di preparazione fisica. Ve lo consigliamo caldamente se desiderate andare alla scoperta di antichi borghi, lussuose ville, giardini, chiese romaniche e barocche. Sul vostro percorso incontrerete moltissimi punti di interesse tra i quali l’Isola Comacina, la Villa Carlotta, la Villa del Balbianello, il Sacro Monte di Ossuccio, il centro storico di Ossuccio e il Parco Teresio Olivelli.

La Greenway del lago di Como - gita pasquetta

Una Giornata di Surf in Versilia

Se il surf è la vostra passione concedetevi una giornata per cavalcare le onde della Versilia, in Toscana e fare una gita di Pasquetta all’insegna dello sport. La Versilia offre agli appassionati di sport acquatici oltre 20 km di spiagge fra cui scegliere e se siete indecisi vi consigliamo sicuramente di recarvi a Forte dei Marmi, in provincia di Lucca. Forte dei Marmi è infatti una delle località italiane a maggiore vocazione surfistica e anche se non siete esperti in questo sport avrete la possibilità di seguire delle lezioni tenute da maestri certificati e competenti. Trovate molte proposte di lezioni e corsi di surf sul sito di Sharewood. Se dopo aver surfato vi restano energie potrete dedicarvi ad una visita del centro di Fonte dei Marmi dirigendovi, ad esempio, verso il fortino del XVIII secolo che dà il nome al paese.

Gita di Pasquetta al Monte Subasio, in Umbria

Per gli amanti dell’avventura e delle mountain bike la metà ideale per la gita di Pasquetta è l’Umbria ed il suo Monte Subasio. Troverete a vostra disposizione un affascinante ma impegnativo percorso che inizia da Assisi e che prosegue verso il monte. L’itinerario, di circa 35km, è contraddistinto da una difficile e ripida scalata al Monte Subasio. Poiché in alcuni punti la pendenza è superiore al 20% il percorso è adatta solo a chi ha un ottimo livello di allenamento. Vi troverete a pedalare potendo ammirare splendidi paesaggi fatti di colline verdeggianti campi di grano e di girasoli, vigneti e uliveti. I panorami di cui potrete godere arrivando in vetta vi ripagheranno della fatica fatta.

In Sella Per Le Strade di Napoli

Se quello che cercate è un’esperienza da vivere con tutta la famiglia il suggerimento è quello di noleggiare una bici o prenotare un bike tour a Napoli. Avrete l’occasione di esplorare una città ricca di storia e lungo il percorso concedetevi il tempo di gustare le prelibatezze della cucina partenopea! Dopo esservi rifocillati con mille prelibatezze, salite in sella alla vostra bici e dirigetevi alla scoperta di Napoli, del suo centro storico e dello splendido lungomare. Pedalando fra le vie di Napoli avrete l’occasione di attraversare Spaccanapoli, la via che divide a metà la città e che ospita numerose botteghe artigiane, ammirerete inoltre la bellissima Piazza del Plebiscito, il Castel Nuovo, il Palazzo Reale ed il Teatro San Carlo.

Bike tour Napoli - gita pasquetta

Siamo sicuri che, dopo aver letto questo articolo, non vedete l’ora di organizzare la vostra gita di Pasquetta. Su qualunque metà ricadrà la vostra scelta l’importante è che sia all’insegna dello sport e dell’avventura all’aria aperta e sarete così sicuri di vivere un’esperienza divertente con i vostri amici e la vostra famiglia!