Come scegliere una bici per bambini per coniugare divertimento e sicurezza?

Quali sono i metodi per decidere le biciclette più adatte per i vostri figli? Cosa si deve prendere in considerazione per scegliere la bicicletta con le dimensioni adatte? Oggi vi diamo delle valide indicazioni per l’acquisto delle migliori bici per bambini.

Quando prendere una bici ai vostri bambini?

Il fantomatico “momento giusto” per acquistare una bicicletta non esiste, essendo i parametri di scelta piuttosto soggettivi: alcuni bambini sviluppano più in fretta di altri le necessarie capacità motorie. Per questo motivo il passaggio obbligato è di solito l’acquisto di una bici senza pedali (detta anche pre-bike) che consente ai piccoli di familiarizzare con il mezzo. Questo tipo di bicicletta è molto intuitiva da utilizzare, dal momento che il bambino non deve fare altro che spingersi con i piedi, ma rappresenta comunque un allenamento importante per le capacità di equilibrio. L’età consigliata per l’acquisto di questo mezzo intermedio è compresa tra i due e i tre anni d’età, una volta presa la confidenza necessaria si può passare gradualmente a varianti più complete.

L’iniziativa però deve sempre partire dal bambino: il compito dei genitori è incentivare curiosità e voglia di sperimentare, fornendo al contempo i mezzi con cui farlo. Vedrete che presto i vostri figli si spingeranno a percorrere tracciati sempre più lunghi e impegnativi; prima o poi saranno loro stessi a mostrarvi la voglia di balzare in sella ad una bici “da grandi”.

bici per bambini

Bici per bambini e per adulti: non sono la stessa cosa

Le bici per bambini sono progettate apposta per loro e hanno quindi caratteristiche diverse da quelle per adulti, a partire dal loro peso che tipicamente si aggira attorno alla metà di quello del bambino che la guida, cosa che facilita il mantenimento dell’equilibrio.

Altra caratteristica di fondamentale importanza sono i freni: oltre a quelli classici attivabili dal manubrio, la ruota posteriore è collegata ad un sistema di frenata che entra in azione quando il conducente pedala all’indietro. I freni delle bici per bambini sono inoltre più sensibili e facili da attivare rispetto a quelli montati sui mezzi per adulti, cosa che li rende adatti alla minore forza di cui un bambino è dotato.

bici per bambini

Qual è la giusta misura per le biciclette dei bambini?

Le bici per bambini devono risultare leggere e maneggevoli, quindi le dimensioni del mezzo sono da scegliere con grande cura. Riportiamo di seguito una utile tabella riassuntiva.

  • Età tra i 2 e i 3 anni, con altezza tra 80 e 100 cm: misura 12″
  • Età tra i 4 e i 5 anni, con altezza tra 95 e 115 cm: misura 16″
  • Età tra i 6 e gli 8 anni, con altezza tra 115 e 130 cm: misura 20″
  • Età tra gli 8 e gli 11 anni, con altezza tra 130 e 145 cm: misura 24″
  • Oltre i 145 cm di altezza si consiglia una bicicletta da adulto con misura 26″, taglia “small”

In ogni caso è buona norma rivolgersi sempre a negozi specializzati, qualificati per guidarvi ad un acquisto consapevole.

La sicurezza prima di tutto

La strada è piena di insidie per tutti, figuriamoci per chi ha appena iniziato a mordere l’asfalto in sella ad una bici. Per questo motivo è essenziale educare i bambini a prendere le dovute cautele per poter pedalare in tutta sicurezza.

A livello di equipaggiamento, non si può non menzionare l’importanza del casco protettivo. La sua obbligatorietà è troppo spesso snobbata anche dagli stessi adulti, cosa che incentiva un comportamento sbagliato da parte dei bambini, alimentando un circolo vizioso. Eppure il casco protettivo è un vero e proprio salva-vita: la testa è la parte più delicata del nostro corpo e una caduta in bici, anche la più stupida, può rivelarsi molto pericolosa; proprio per questo motivo le aziende costruttrici devono sottostare a parametri estremamente stringenti per far sì che i loro prodotti possano fregiarsi delle certificazioni necessarie ad entrare in commercio. Istruire i propri bambini all’uso del casco non è soltanto un modo per assicurarsi che non corrano rischi inutili nell’immediato, ma significa anche instaurare un’abitudine essenziale che li tutelerà anche una volta indipendenti.

Parallelamente al casco possono essere impiegati ginocchiere e gomitiere, sebbene tutt’altro che indispensabili. Ad essere invece di massima importanza è il rispetto del codice stradale, a cui i bambini devono essere educati fin dalla più tenera età. Solo in questo modo potranno lentamente imparare ad emanciparsi dal controllo dei genitori, una volta acquisita familiarità con la bici.

Insomma, una corretta educazione consente di vivere la bicicletta con serenità fin da bambini e getta i semi per lo sviluppo di una possibile passione.

bici per bambini

Quanto costano le bici per bambini?

Dovete considerare le bici per bambini come un investimento per il futuro e comportarvi di conseguenza: giocare al risparmio non va a vantaggio di nessuno, anzi il rischio è di trovarsi con un mezzo di scarsa qualità e che pertanto offre una sicurezza precaria. Per le pre-bike i prezzi si aggirano attorno ai 90€, mentre una bici con pedali può raggiungere senza difficoltà i 162€Tutto sta a vedere cosa scegliere tenendo presente il rapporto qualità-prezzo.

Quando i vostri bambini saranno abbastanza sicuri da poter affrontare degli itinerari, potrete finalmente organizzare uscite in bici con tutta la famiglia! Nel caso vi servano ispirazioni su Sharewood potete trovare bike tour per tutti i gusti!